Si è tenuta a Roma l’edizione 2018 di “Comuni Ricicloni“, Misterbianco tra i Comuni premiati.

Per il 25° anno Legambiente ha premiato le realtà locali che hanno avviato e proseguono una gestione virtuosa dei rifiuti e che hanno ridotto drasticamente lo smaltimento in discarica: i Comuni Rifiuti Free.

Con Legambiente anche CONAI, COMIECO, COREPLA, CIAL, RILEGNO, RICREA, COREVE, CIC, ECODOM, IPPR, ASSOBIOPLASTICHE, ANCI, FISE ASSOAMBIENTE, SCUOLA AGRARIA DEL PARCO DI MONZA, FATER, EUROSINTEX e NESPRESSO. E’ stata un’edizione rinnovata, con una categoria in più ed una suddivisione diversa per dare risalto ai piccoli comuni.

 

Ben 505 i Comuni rifiuti free del 2018 (+ 19 rispetto al 2017) con un incremento del  5% al Sud.

“Il ruolo dei Comuni nel portare l’attuale sistema di gestione dei rifiuti sempre di più verso l’economia circolare è fondamentale – ha dichiarato il direttore generale di Legambiente Giorgio Zampetti – le amministrazioni locali sono le uniche in grado di indirizzare i propri concittadini verso pratiche virtuose di prevenzione, raccolta e riciclo. E’ importante però che siano inserite in un contesto di normative regionali e nazionali e di piani d’ambito che sostengano questa direzione, prevedendo gli strumenti necessari come la tariffazione puntuale, sistemi di premialità per sfavorire il conferimento in discarica e incentivare il recupero di materia, la raccolta porta a porta e serie politiche di riduzione della produzione dei rifiuti. Al tempo stesso gli amministratori possono, attraverso scelte consapevoli e obbligatorie (come il Green Public Procurement), incidere in maniera significativa sulla diffusione dei riprodotti e nello sviluppo di una vera e propria economia circolare, scelta ancora più urgente vista anche la chiusura del mercato cinese all’importazione dei rifiuti”.

Ha ricevuto il premio Eurosintex, anche grazie alla partnership con Dusty, il Comune di Misterbianco. La scelta ha premiato l’investimento costante del Comune in impegno e passione per la tutela dell’ambiente e che ha portato alla decisione di estendere fin dal 2013, sull’intero territorio, il servizio di raccolta differenziata “porta a porta” monomateriale dei rifiuti urbani.

Ciò ha permesso di raggiungere nell’anno 2018 percentuali di raccolta differenziata molto vicine al 65%.

I risultati conseguiti sono il frutto di tanta dedizione profusa dall’ Amministrazione e dagli uffici preposti al coordinamento e controllo del servizio di gestione dei rifiuti in sinergia con Dusty, della vigilanza sul campo da parte del Corpo di Polizia Municipale e di capillari campagne informative, manifestazioni e corsi volti a sensibilizzare la comunità in tema di raccolta differenziata, con particolare coinvolgimento delle scuole.

IMG-20180628-WA0004

Nella foto il momento della premiazione da parte dell’Amministratore di Eurosintex Annalisa Lazzari al Sindaco di Misterbianco Antonino Di Guardo e al Direttore dell’Unità Territoriale di Dusty Elvira Vitale. 

La collaborazione tra il Comune di Misterbianco e Dusty si conferma vincente e capace di produrre grandi risultati.

La menzione speciale ricevuta da DUSTY SRL