PALACOMIECO RICOMINCIA DA MISTERBIANCO

PRIMA TAPPA DEL TOUR PRIMAVERILE DI COMIECO PER SCOPRIRE L’ECONOMIA CIRCOLARE DI CARTA E CARTONE

Dal 30 marzo al 2 aprile la struttura itinerante di Comieco animerà Piazza Milicia

 

Misterbianco, 30 marzo 2017 Tutto riparte da Misterbianco: è in Sicilia la prima tappa del tour primaverile di PalaComieco, l’iniziativa itinerante che ComiecoConsorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica – riserva alle piazze italiane per avvicinare adulti e bambini ai temi della raccolta differenziata e del riciclo di carta e cartone. In collaborazione con il Comune di Misterbianco e Dusty Srl, dal 30 marzo al 2 aprile sarà possibile conoscere le mille vite della carta direttamente da Piazza Milicia con ingresso libero tutti i giorni dalle 9.00 ore alle ore 19.00.

Se vi siete mai chiesti come nascono carta e cartone, o che fine fanno una volta gettati nel cassonetto della raccolta differenziata, PalaComieco è il posto giusto per voi.

Attraverso istallazioni interattive e divertenti giochi quiz, PalaComieco svela le diverse fasi del ciclo del riciclo della carta e del cartone e ci mostra come raccolta differenziata e riciclo possono dar vita ad un perfetto esempio di economia circolare con cui rifiuti e scarti tornano ad essere una risorsa o materia prima seconda. Tre speciali “scatole di cartone” all’interno delle quali giocare con la raccolta differenziata per imparare, divertendosi, il valore ambientale ed economico di un gesto così semplice e così importante. L’obiettivo è quello di crescere cittadini consapevoli e responsabili, in grado di compiere scelte e comportamenti sempre più sostenibili per il bene della collettività.

“Oltre 50 kg di carta e cartone raccolti da ogni abitante in un anno: questi i numeri della raccolta differenziata di carta e cartone del Comune di Misterbianco nel solo 2016. Risultati sorprendenti se consideriamo che la media regionale siciliana si attesta sui 16.8 kg/ab e quella dell’intera area del sud è di 31,5 kg/ab. Il Comune ricade nel territorio di competenza dell’Ente d’Ambito SRR Catania, che è tra i più attivi della Regione e presenta i migliori risultati di raccolta di carta e cartone.” – ha dichiarato Roberto Di Molfetta, Responsabile Area Riciclo e Recupero di Comieco “Un segnale importante che si riflette in benefici ambientali ed economici per la città, come dimostrano i quasi 144 mila euro in corrispettivi riconosciuti da Comieco al Comune lo scorso anno per la corretta raccolta di carta e cartone sul territorio. Uno stimolo per continuare sulla positiva strada intrapresa e fare sempre meglio”.

 “Assicurare il decoro urbano e la pulizia del paese alla comunità sono compiti essenziali dell’amministrazione che pur dovendo essere considerati di ordinaria amministrazione di fatto non lo sono. L’emergenza rifiuti che ancora vive la Sicilia, la cronica carenza di una rete di impianti funzionanti ed efficienti che supportino le amministrazioni nella raccolta e trasporto dei rifiuti, rendono il decoro urbano e la pulizia del paese obbiettivi difficili da raggiungere. La mia amministrazione, con fatica e caparbietà, mettendo in evidenza le tante contraddizioni che caratterizzano la gestione integrata dei rifiuti e lo spreco di danaro pubblico, ha raggiunto ottimi risultati, che devono essere ancora migliorati per raggiungere le percentuali di raccolta differenziata previsti dalla legge.” –  ha affermato Antonino Di Guardo, sindaco di Misterbianco – “Per questo motivo occorre maggiore impegno da parte di tutti: dei cittadini che devono migliorare la qualità della raccolta differenziata ma che oggi ringrazio per la collaborazione, dell’impresa che svolge il servizio per essere ancora più efficiente e dell’amministrazione che deve facilitare e agevolare la raccolta differenziata. Ringrazio il consorzio Comieco che con tale manifestazione ha voluto significativamente partire da Misterbianco per comunicare a tutti che la raccolta differenziata ed in particolare quella della carta e cartone, è di fondamentale importanza sia per l’ambiente che per l’economia”.

“Seminiamo la bellezza tutti insieme, possiamo farcela! Questa è la mission più recente di Dusty. Con questo stesso impegno, nel novembre 2015 abbiamo accolto la sfida del Comune di Misterbianco, raggiungendo insieme la soglia del 62,20% di raccolta differenziata, con una media che ad oggi si aggira intorno al 58,41%. Ottimi risultati che dimostrano che anche in Sicilia è possibile cambiare il volto del territorio grazie alla collaborazione tra Amministrazione Comunale, cittadini e gestore del servizio di igiene ambientale.” – ha commentato Rossella Pezzino de Geronimo, Amministratore Unico di Dusty – “Abbiamo voluto cogliere l’occasione della manifestazione Palacomieco per stigmatizzare i traguardi raggiunti, donando al Comune di Misterbianco una scultura che lasci il segno del percorso fin qui svolto insieme. Da sempre in Dusty combattiamo per un mondo migliore, incoraggiando l’uso della libertà in direzione di ciò che è vero, bello e buono: tre cose che rendono la vita appassionata ed appassionante. La scultura sarà realizzata dallo scultore Franco Politano con materiali provenienti dal Centro di Raccolta Comunale di Misterbianco e durante la manifestazione verrà presentato il bozzetto. Solo curando un seme con amore, impegno, costanza e forza di immaginazione può nascere il nostro frutteto invisibile, una vita coraggiosa e ricca di crescita interiore: questo il vero significato della scultura”. 

 Comieco (www.comieco.org) è il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, nato nel 1985 dalla volontà di un gruppo di aziende del settore cartario interessate a promuovere il concetto di “imballaggio ecologico”, costituitosi in Consorzio Nazionale nell’ambito del sistema consortile Conai per la gestione degli imballaggi con l’entrata in vigore del D. Lgs. 22/97. La finalità principale del Consorzio è il raggiungimento, attraverso una incisiva politica di prevenzione e di sviluppo della raccolta differenziata di carta e cartone, dell’obiettivo di riciclaggio dei rifiuti di imballaggi cellulosici previsto dalla normativa europea (direttiva 2004/12/CE che ha integrato e modificato la direttiva 94/62/CE). Comieco è tra i fondatori del neo-costituito Consiglio nazionale della Green Economy, formato da 53 organizzazioni di imprese, nato a febbraio 2013 per dare impulso allo sviluppo dell’economia verde in Italia.

Per ulteriori informazioni

Per Comieco: Chiaramente Comunichiamo

Sara Festini | s.festini@chiaramentecomunichiamo.it | 334 5805831;

Sara Orsenigo | s.orsenigo@chiaramentecomunichiamo.it | 339 6552113