Variazioni al servizio previste il 29 settembre

Giorno 29 settembre, festa del patrono San Michele verranno garantiti i seguenti servizi: Raccolta porta a porta utenze domestiche e non domestiche, spazzamento manuale e meccanizzato del centro storico e la raccolta cumuli abusivi.

Rimarranno chiusi, gli uffici, il Centro Comunale di Raccolta sito in c.da Cammarella, il CCR mobile, il Centro Riuso e il numero verde Dusty.


Controlli rifiuti porta a porta dal 18/07/2022 al 23/07/2022

Dusty comunica alla cittadinanza che i dati dei controlli effettuati dalla Polizia Municipale, confermano sempre di più il cambio di tendenza dei cittadini residenti che si dimostrano sempre più attenti e responsabili nel conferimento dei rifiuti.

Dal report emesso dagli agenti della Polizia municipale, per la settimana appena trascorsa (dal 18 luglio al 23 luglio 2022), emerge il significativo dato di 59 rifiuti regolari contro i 12 non conformi, su un totale di 71.

Il positivo risultato che, si sta consolidando, premia l’ambizioso “piano di controllo” dei rifiuti della raccolta “porta a porta” avviato lo scorso 14 marzo.

Gli sforzi compiuti sono soprattutto dei cittadini virtuosi che hanno capito che per avere una città sempre più decorosa, è necessario rispettare le regole ambientali.

Gli agenti della Polizia municipale di Caltanissetta, con il supporto degli operatori Dusty, hanno eseguito gli accertamenti nelle vie: Via L. Russo, Via L. Monaco, Via Mulè, C.so Italia, Via del Minatore, Via Xiboli, Via Balate, Via G. Romita.

 

Fino a diversa comunicazione del Comune di Caltanissetta, il piano dei controlli ad opera della Polizia municipale con il supporto degli operatori Dusty proseguirà ancora.

 


Ancora rifiuti non conformi: proseguiranno i controlli

Ancora rifiuti conferiti nel modo errato, senza rispettare le modalità e gli orari indicati nel calendario settimanale della raccolta differenziata “porta a porta”.

Sono infatti 10 gli accertamenti irregolari riscontrati dagli agenti della Polizia municipale di Caltanissetta, nei giorni a cavallo dal 20 al 25 giugno, su un totale di “82 controlli e verifiche sulla corretta effettuazione della differenziata”. Così si legge nel report settimanale redatto dal corpo di Polizia.

I dati registrati - 72 rifiuti conformi e 10 non conformi -, sottolineano la resistenza nel rispettare le più elementari regole civiche. Siano esse per l’ambiente, sia per la collettività.

L’abbandono dei rifiuti, a giacere sul selciato stradale, è una pessima abitudine sociale che va condannata. Ed è ragionevole, dunque, che i controlli effettuati dalla Polizia municipale, con il supporto degli operatori Dusty proseguiranno ancora, perché i cittadini virtuosi non possono vedere vanificati gli sforzi profusi finora, a causa della minoranza che non rispetta le regole.

I controlli sono stati effettuati nelle vie: Due Fontane, Colajanni, Vassallo, Pietro Nenni, Capitano, Achille, Di Martino, La Pira, San Michele e viale Monaco.


Rispettare le regole, per non vanificare gli sforzi di tutti

La minoranza dei cittadini che non rispettano le corrette modalità di conferimento vanifica gli sforzi compiuti dai residenti virtuosi e costringono inoltre gli agenti della Polizia municipale, a dover proseguire con il serrato piano di controllo sui rifiuti non conformi avviato lo scorso 14 marzo.

L’abbandono indiscriminato di rifiuti nel quartiere Angeli, così come la presenza di una discarica abusiva a cielo aperto in via Mulé, dimostrano quanto poco interesse abbiano questi cittadini nei confronti del territorio in cui vivono.

Nello specifico di via Mulè, si segnala la presenza di sistema di videosorveglianza pertanto non sarà difficile per gli agenti della Municipale, poter individuare i soggetti che hanno creato quella discarica illecita.

La presenza di questi abbandoni - come da segnalazioni pervenute a Dusty da parte di alcuni cittadini virtuosi -, contrasta con il piano sui rifiuti “porta a porta” avviato dal Comune di Caltanissetta  e supportato dall’impresa di igiene ambientale, che vede anche per la settimana appena trascorsa (dal 13 al 18 giugno), un lusinghiero dato a favore dei rifiuti conformi: 118 regolari, contro i 18 irregolari, su un totale di 136 controlli.

Le ispezioni sono state effettuate nelle vie: Turati, Scalinata di via Rampello (con annesso controllo nell’intera strada), Candura, Romita, Ferdinando I, Rosso di San Secondo e Viale della Regione.

Nonostante i significativi miglioramenti registrati nel corso delle ultime settimane, non possono passare inosservate le pessime abitudini di quei cittadini non rispettosi delle modalità di conferimento.

Davanti a comportamenti del genere, il piano dei controlli disposto dal Comune dovrà proseguirà ancora.

Piuttosto che abbandonare i sacchetti e altro lungo le vie cittadine, si ricorda che è possibile prenotare il ritiro gratuito a domicilio dei rifiuti ingombranti tramite il sito dedicato alla città di Caltanissetta https://www.dusty.it/caltanissetta/ (alla voce “ritiro ingombranti”), o direttamente al link https://servizioutenti.dusty.it/ut/caltanissetta/it/ritiri. Sarà sufficiente compilare il form per inviare la richiesta di prenotazione.

Inoltre, sono attivi da tempo i numeri verde 800 164722 (da rete fissa) e il numero bianco 095 2938520 da rete mobile di assistenza Dusty, utile anche per prenotare il ritiro gratuito a domicilio.


Controllo rifiuti porta a porta: eccellenti risultati! Resiste minoranza

La costanza premia l’impegno dei cittadini virtuosi, del Comune che ha avuto la lungimiranza di condurre il piano serrato di controllo sui rifiuti “porta a porta”, e gratifica l’impresa Dusty impegnata nella principale attività di raccolta differenziata e  nel supporto dato alla Polizia municipale per l’ispezione dei sacchetti e/o dei contenitori dedicati.

Mai prima di oggi - da quando il piano è stato avviato - c’era stato un così netto vantaggio a favore dei rifiuti regolari: 218 su 232, contro i 14 non conformi, ispezionati nei giorni compresi tra il 6 e l’11 giugno.

Segno evidente che gli utenti stanno imparando a rispettare le modalità di conferimento.

 Gli agenti della Polizia municipale di Caltanissetta, con il supporto degli operatori Dusty, hanno eseguito gli accertamenti nelle vie: Veneto, Viale Sicilia, Val D’Aosta, Liguria, Lombardia, Campania, Piazza Martiri D’Ungheria.

Ed ancora nelle vie Calabria, Leone XIII, Gustaferro, Sagona, Malta, Istria, Villaggio Unrra Casas, Viale della Regione, Sardegna, Corsica, Basilicata, Turati.

Il piano dei controlli disposto dal Comune, ad opera della Polizia municipale e coadiuvata dagli operatori Dusty, proseguirà ancora fino a diversa comunicazione dell’Amministrazione comunale di Caltanissetta.


Differenziata: si migliora, ma resiste minoranza che non rispetta le modalità

I dati dicono che il cambio di passo è avvenuto. I risultati sperati dal Comune di Caltanissetta si stanno ormai stabilizzando, settimana dopo settimana, nonostante la piccola frangia di utenti che ancora non si allinea e che vanifica seppur in parte, il corretto conferimento dei cittadini virtuosi che rispettano le modalità della raccolta differenziata.

Dei 172 rifiuti ispezionati nei giorni compresi tra il 30 maggio e il 4 giugno, 126 erano regolari, contri i 46 non conformi.

Gli agenti della Polizia municipale di Caltanissetta, con il supporto degli operatori Dusty, hanno eseguito gli accertamenti nelle vie: Rosso di San Secondo, Boccaccio, Foscolo, Carducci, Aretusa, Sallemi, Regia Elena, Piedigrotta, Pulci, Rochester, Panzica, Pisani, Tricomi, Dei Mille, Salvati e Pisacane.

Il piano dei controlli ad opera della Polizia municipale coadiuvata dagli operatori Dusty proseguirà ancora, fino a diversa comunicazione del Comune di Caltanissetta.


2 giugno: garantito il "porta a porta", sospesi altri servizi

In occasione della giornata festiva del 2 giugno, istituita per ricordare la nascita della Repubblica Italiana, Dusty ha predisposto, di concerto con l’Amministrazione comunale di Caltanissetta, alcune variazioni nei servizi di igiene ambientale e di ritiro della raccolta differenziata.

GARANTITA LA RACCOLTA DIFFERENZIATA “PORTA A PORTA”

Giovedì 2 giugno sarà garantita la raccolta porta a porta dei rifiuti, pertanto la sera di mercoledì 1, gli utenti potranno esporre regolarmente i contenitori con la frazione prevista nel calendario settimanale della raccolta differenziata.

Il servizio di raccolta differenziata sarà garantito anche per le utenze non domestiche.

Sarà effettuato il servizio di spazzamento stradale del centro storico.

SOSPESI GLI ALTRI SERVIZI

Non saranno operativi il Centro comunale di raccolta di Contrada Cammarella, né le isole ecologiche mobile e il Centro del Riuso.

I numeri verdi e bianchi di assistenza Dusty per la prenotazione e il ritiro dei rifiuti ingombranti non saranno attivi.

La regolarità di tutti i servizi sarà ripristinata da venerdì 3 giugno.

Gli utenti sono invitati alla massima collaborazione al fine di mantenere il decoro ambientale degli spazi cittadini.


Cambio di tendenza su 195 rifiuti: 129 regolari, 66 non conformi

Il mese di maggio vicino alla conclusione, conferma il cambio di tendenza dei cittadini residenti che si dimostrano più attenti e responsabili nel conferimento dei rifiuti.

Dal report emesso dagli agenti della Polizia municipale, per la settimana appena trascorsa (da martedì 17 a sabato 21 maggio), emerge il significativo dato di 129 rifiuti regolari contro i 66 non conformi, su un totale di 195.

Il positivo risultato che, settimana dopo settimana si consolida, premia l’ambizioso “piano di controllo” dei rifiuti della raccolta “porta a porta” avviato lo scorso 14 marzo quando il livello di microdiscariche abusive e l’errato conferimento, avevano indotto l’Amministrazione comunale in collaborazione con la società Dusty, a dover porre dei rimedi.

Gli sforzi compiuti sono soprattutto dei cittadini virtuosi che hanno capito che per avere una città decorosa, è necessario rispettare le regole ambientali.

Non bisogna però abbassare la guardia poiché il dato ottenuto, non può essere vanificato da quella minoranza di cittadini che ancora non rispettano il calendario settimanale e che, con il loro deprecabile comportamento, si rischia di annullare i risultati maturati in pochi mesi.

Questi cittadini incuranti del senso civico, che abbandonano i rifiuti lungo le strade e non rispettano le corrette modalità di esposizione dei rifiuti, sono i responsabili delle microdiscariche abusive a cielo aperto che prontamente vengono rimosse dagli operatori Dusty per il mantenimento del decoro urbano.

Il controllo è stato effettuato nelle vie: Guastaferro, Paladini, Turati, Pacini, Don Minzoni, Gabrielli, Togliatti, Due Fontane, Bissolati, Savarese, Michelangelo, Verdi, Viale Candura, Dalla Chiesa, Da Vinci, Raffello e piazza Sciascia.

Fino a diversa comunicazione del Comune di Caltanissetta, il piano dei controlli ad opera della Polizia municipale con il supporto degli operatori Dusty proseguirà ancora.


Controllo rifiuti: 83 regolari, 43 irregolari, su 126. I cittadini collaborano

Un traguardo raggiunto con caparbietà e determinazione, frutto della costanza e della tenacia. Arriva il primo significativo dato che premia gli sforzi compiuti dall’Amministrazione comunale e dalla società Dusty che dallo scorso 14 marzo, hanno avviato l’intensivo “piano di controllo” dei rifiuti della raccolta “porta a porta”.

Un risultato che evidenzia anche la collaborazione dei cittadini virtuosi.

Con il dato di 83 rifiuti regolari contri i 43 irregolari, su un totale di 126, per la terza settimana consecutiva si consolida il trend positivo.

Il dato registrato dalla Polizia municipale con il supporto degli operatori Dusty, per la settimana 9/14 maggio, è stato effettuato nelle vie: A. Valenti, Borremans, Pitrè, Terranova, Sillitti, Piazza Pirandello e piazzale Largo Benefratelli; ed ancora nelle vie Ferdinando I, Romita, G. B. De Cosmi, Cusumano e via Fasci Siciliani.

Controlli effettuati anche nelle contrade Niscima e Pescazzo.

Nonostante i positivi segnali che fanno guardare il futuro con ottimismo, il piano dei controlli proseguirà ancora.


Conferimento rifiuti: si migliora, ma «Una rondine non fa primavera»

Per la seconda settimana consecutiva, il dato dei controlli effettuato dalla Polizia municipale con il supporto degli operatori Dusty, premia gli utenti virtuosi: 35 regolari contro i 16 non conformi, su un totale di 51 accertamenti fatti nelle vie R. Settimo, P. Leone, L. Monaco, Viale dei Platani, Viale Trieste; ed ancora nella Zona industriale, nelle vie Leone XIII, E. Medi, Due Fontane e A. Olivetti.

Nelle contrade Bigini, Mumia, Niscima, Fontanelle.

foto di archivio Dusty

Segnali che, dopo 8 settimane dall’avvio del piano dei controlli (lo scorso 14 marzo), inizia a stabilizzarsi sulla parte sinistra del report redatto dalla Polizia municipale di Caltanissetta, che riporta la colonna dei “rifiuti regolari”.

UNA RONDINE NON FA PRIMAVERA

La locuzione popolare «Una rondine non fa primavera» evidenzia metaforicamente, che un segnale isolato non può essere sufficiente a trarre conclusioni di carattere certo e definitivo. Non a caso, infatti, l’Amministrazione comunale di Caltanissetta e Dusty, proseguiranno nel piano dei controlli fino a che permarranno i “rifiuti irregolari” al fine di sensibilizzare l’utenza al rispetto della corretta modalità di conferimento dei rifiuti.

Agli utenti irriducibili che, ostinatamente non rispettano le modalità, ricordiamo che nel calendario settimanale della raccolta differenziata “porta a porta” sono illustrati gli orari, i giorni e le varie frazioni che devono essere esposte entro le ore 06:00, a partire dalle ore 20:00 del giorno precedente al ritiro.

È anche espressamente indicato che “Non è possibile ritirare rifiuti di tipo diverso da quello indicato, né in giornate e orari differenti”. Pertanto, tutti i rifiuti conferiti nel modo errato, o che contengono la frazione sbagliata, o che sono stati esposti in orari diversi da quelli indicati, non saranno ritirati dagli operatori ecologici Dusty deputati a ritirare solo le attrezzatture e/o i sacchi con i rifiuti previsti nella specifica giornata.